Category: DNS

Domain Name System

Ago 26

Svuotare la cache DNS

Premessa

Il DNS (Domain Name System) è un sistema utilizzato per risolvere i nomi di dominio in indirizzi IP e viceversa.

Ogni volta che digitiamo un nome di dominio o quando la nostra macchina deve contattare un host (terminale collegato ad una rete) sulla rete Internet , il DNS ci aiuta a risolvere il nome di dominio richiesto nel corrispondente indirizzo IP.

 

Banalmente il DNS può essere visto come una sorta di rubrica telefonica in cui ci sono scritti tutti gli indirizzi IP necessari per contattare i domini, ogni volta quindi che avremo bisogno di contattare un dominio , il DNS ci fornirà l’indirizzo IP ad esso associato.

 

La cache

Per velocizzare queste risoluzioni , il computer utilizza un sistema di cache, ossia una porzione di memoria in cui salva gli indirizzi risolti in precedenza in modo da non dover contattare nuovamente il server DNS.

Questo meccanismo permette ad un host di ottenere più velocemente un indirizzo IP poichè avendolo salvato nella propria memoria cache non è costretto a recarsi sulla rete impiegando ulteriore tempo.

 

e perchè dovrei svuotare la cache?

I record DNS hanno un valore TTL (Time to live) che indica per quanto tempo esso è valido. Se un record in cache ha il proprio TTL “scaduto” va risolto nuovamente contattando un dns esterno. Può accadere però che per vari motivi  un nome di dominio cambi il proprio indirizzo IP, in questo caso , tutti i record DNS ancora all’interno della loro validità TTL risolveranno ancora utilizzando il vecchio indirizzo IP presente in cache. Questo non ci permetterà di raggiungere il nuovo indirizzo del dominio. Per ovviare a questo problema basta richiedere manualmente lo svuotamento della memoria cache.

 

Comandi :

Linux

Aprire il terminale e digitare /etc/rc.d/init.d/nscd restart

Windows

Aprire il command e digitare ipconfig /flushdns

è possibile anche visualizzare la cache digitando ipconfig /displaydns