Mag 09

Apache – Monitoraggio risorse con mod_status

A volte capita di imbattersi in una lentezza inaspettata dei siti web ospitati sul nostro server , così cominciamo a smanettare per poter trovare i parametri corretti per tutte le impostazioni di utilizzo di risorse del nostro caro web server Apache.

Uno strumento che puo’ esserci di aiuto è il modulo mod_status che ci permette di visualizzare una pagina web contenente tutte le informazioni di carico del web server Apache in tempo reale.

Ecco come abilitarlo

Per prima cosa dobbiamo editare il file di configurazione di Apache utilizzando ad esempio “vi”

vi /etc/httpd/conf/httpd.conf

Come prima cosa dobbiamo assicurarci che il modulo sia correttamente caricato facendo attenzione a che la seguente riga sia presente e non cominci con “#”

LoadModule status_module modules/mod_status.so

A questo punti ci basta inserire il seguente blocco di codice per abilitare il modulo di status

<Location /server-status>
   SetHandler server-status
   Order allow,deny
   Deny from all
   Allow from all 
</Location>

Questo codice vi permetterà di accedere alla pagina di stato digitando la URL example.com/server-status

In alcune configurazioni potrebbe essere necessario inserire anche un Alias

Alias /server-status /var/www/html

Per gli utenti che usano una configurazione basata su virtual server invece è necessario che il blocco di codice sia inserito all’interno dei tag che definiscono il virtual host che avete scelto

<VirtualHost *:80>
    ServerAdmin info@example.com
    DocumentRoot /var/www/html/example.com
    ServerName example.com
    ErrorLog logs/example.com-error_log
    CustomLog logs/example.com-access_log common
<Location /server-status>
   SetHandler server-status
   Order allow,deny
   Deny from all
   Allow from example.com 
</Location>
</VirtualHost>

 

Infine , è possibile abilitare la visualizzazione di maggiori informazioni come utilizzo CPU , Traffico totale e richieste per secondo  (da inserire in httpd.conf)

ExtendedStatus On

Ricordatevi alla fine di riavviare in web server Apache per rendere effettive le nostre modifiche

service httpd restart

 

Ora potete consultare lo stato del vostro server collegandovi a http://example.com/server-status